Diego Ciciliani, futuro chef ambassador del tartufo per la provincia di Macerata, gestisce una tartufaia di tartufo bianco e nero estivo, entrambe posizionate attorno alla diga di Cingoli.

«Abbiamo avuto il piacere di trascorrere del tempo in compagnia di Diego Ciciliani, il quale presto diventerà il nuovo chef ambassador del tartufo per la provincia di Macerata. Diego ha una filosofia a chilometro zero riguardo al tartufo tutto l’anno, essendo il proprietario di una tartufaia di tartufo bianco e di una di tartufo nero estivo, entrambe posizionate attorno alla diga di Cingoli.

Ci siamo incontrati con Diego e sua moglie Claudia in un normale venerdì a pranzo e abbiamo trovato la sala affollata in previsione delle festività pasquali. Siamo rimasti piacevolmente sorpresi dalla presenza di pesce pregiato che talvolta non si trova nemmeno in alcuni dei ristoranti di mare più rinomati. Diego ha gestito abilmente la cucina, mentre Claudia ha illuminato la sala con la sua eleganza e competenza. I ragazzi in sala, sotto la guida di Claudia, si sono dimostrati estremamente bravi.

È stato affascinante vedere la sala piena di convivialità, con il lago di Cingoli che rende il clima brioso, nonostante il pesce di mare sia fuori stagione.

Diego e Claudia hanno dimostrato grande effervescenza e passione in cucina e in sala, il che ci ha fatto sperare di rivedere i ristoranti pieni se ci allarghiamo la mente, raccontiamo un messaggio e facciamo tesoro delle materie prime che utilizziamo, conoscendole perfettamente nel dettaglio, come ci ha spiegato Diego. Lui parla di tradizione e qualità, e noi crediamo che nei piatti che abbiamo degustato e nella fantastica colomba di Pasqua, ci sia tutto l’amore che Diego vive ogni giorno dell’anno.»

2 minuti 11 mesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *