EVENTI TARTUFO

Quest’autunno, torniamo a viaggiare tra le più belle fiere e mostre del tartufo

Le Città italiane del tartufo che manifestano almeno un evento annuale dedicato ad una delle otto specie edibili in Italia, rappresentano un grande patrimonio culturale e storico per il tartufo italiano.

Le Città italiane del tartufo sono presenti in tutto lo stivale e sostanzialmente dettano i valori del tartufo, la difesa dell’ambiente e la validità di un territorio vocato, incontaminato ed unico. L’Associazione Nazionale Città del tartufo le unisce in rete tra loro e tutte manifestano eventi, fiere, sagre e kermesse dove il tartufo in tutte le tipologie e in tutte le stagioni sa raccontare un messaggio di gastronomia e di turismo. Con questa nobile associazione ormai storica, vi è una condivisione di obiettivi e di valori nella narrazione del tartufo e nella sua valorizzazione sia in cucina sia in sala; beni preziosi che richiamano i valori turistici e ambientali, che sono viva espressione di Madre Terra Italia

Questo autunno vorrei tornare a viaggiare tra le più belle fiere e mostre del tartufo: da Alba ad Amandola, da Saracena a Scheggino, per passare poi a San Miniato e San Giovanni d’Asso e perché no a Sant’Angelo in Vado, fino a trasferirmi giù ad Isernia in Molise e nelle belle colline dell’Abruzzo, per arrivare sulle Murge e in qualche bella zona delle Nebrodi in Sicilia.

Perché il tartufo è di tutte le terre e tutte le terre integre e immacolate lo sanno manifestare; noi abbiamo solo il dovere di farlo conoscere e narrarlo con eleganza, fino a portarlo sui tavoli giusti per menti pronte. 

Dobbiamo farlo con stile e riconosciuta professionalità che proviene da una lunga esperienza sul campo, con la capacità e la visione di vedere il tartufo come un obiettivo culturale e accademico e non come un obiettivo speculativo.

Le grandi fiere italiane del tartufo richiamano un mondo ricco e affascinante, l’internazionalità del messaggio del tartufo italiano vale oro, con la capacità di farci amare e rispettare per la bellezza e l’integrità ambientale intrise di valori sensoriali giusti ed etici.

Giochiamo queste carte per l’autunno e creiamo un comitato ristretto dei migliori esperti e conoscitori del tartufo per raccontarlo a tutto il mondo, perché tutto il mondo che ama l’Italia ama anche il tartufo.

Visita: Città del Tartufo

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *