Accanto alla raffinata gastronomia, si apriranno spazi per esperienze culturali con la partecipazione di 85 comuni marchigiani e 51 eventi, il tutto improntato al marchio Let’s Marche

L’incantevole Terrazza Marche sarà illuminata dal Firmamento Stellato domenica 4 febbraio, giorno inaugurale della Borsa Internazionale del Turismo di Milano. La Regione Marche, guidata dal Presidente Francesco Acquaroli e dal Direttore Atim Marco Bruschini, pone il suo focus sulla valorizzazione dell’enogastronomia e della ristorazione per attrarre un turismo di alta classe. Un’occasione unica per far conoscere al mondo la ricchezza culinaria delle Marche, soprattutto grazie al regale tartufo, presente in questa terra tutto l’anno.

Il grande protagonista sarà il menù Rossiniano, realizzato dalle Sei Stelle Michelin, un omaggio alla cucina preferita dal Maestro Rossini, spaziando tra ricette gourmet e prelibatezze del passato. La presenza alla Bit è anche un omaggio a Pesaro, Capitale italiana della Cultura 2024.

Accanto alla sublime cucina, si prevedono momenti culturali con la partecipazione di 85 comuni marchigiani e 51 eventi, il tutto nel segno del Brand “Let’s Marche“.

Il menù proposto dalle stelle Michelin alla Bit Milano il 4 febbraio 2024 è un viaggio sensoriale tra le eccellenze delle Marche, con prelibatezze firmate dai rinomati chef della regione.

Ecco il menu Rossiniano

  • Ristorante Dalla Gioconda – Chef Davide Di Fabio Entrata: Pane fritto e insalata di uova al pomodoro. Vino in abbinamento: Verdicchio di Matelica DOC 2022 ColleStefano
  • Ristorante Nostrano – Chef Stefano Ciotti Antipasto: Minestra di canocchie crude alla Rossini, con brodo di maiale tartufo nero e foie gras. Vino in abbinamento: Verdicchio dei Castelli di Jesi brut DOP, 2019 selezione Nostrano – Federico Mencaroni.
  • Ristorante Andreina – Chef Errico Recanati Primo piatto: Cappelletto alla Rossini con ripieno di vitello arrosto, turlo d’uovo, tartufo nero e salsa di fegato grasso. Vino in abbinamento: Pelago 2019 UMANI RONCHI
  • Ristorante L’Arcade – Chef Nikita Sergeev Entrata: Consommé di coda di bue al tartufo nero. Vino in abbinamento: Lacrima di Morro d’Alba Superiore 2022 DOC PAUCCA F.lli Badiali
  • Ristorante Retroscena – Chef Pierpaolo Ferracuti Secondo piatto: Faraona farcita alla Rossini. Vino in abbinamento: Rosso Conero 2020 Fattoria Le Terrazze
  • Ristorante Il Tiglio – Chef Enrico Mazzaroni Antipasto: Insalata Benedetta al tartufo nero, Latte cagliato di capra dei Sibillini, Miso di mela rosa e Fegato di vitello. Vino in abbinamento: Falerio pecorino 2022 ‘al Montenegro‘ Az Quinti.
3 minuti 4 settimane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *