È uscito il numero primaverile della rivista ufficiale del tartufo italiano nel mondo

Per L’Accademia del Tartufo nel Mondo il tartufo è anche emozione, complessità e abbraccio turistico, con il piacere di vivere nel bosco un momento indimenticabile che per noi si chiama TartufEnoTurismo

Naturalmente grande impatto e grande attesa per tutti gli appassionati del tartufo che vogliono ritrovarsi accanto a una rivista prima e unica al mondo, che si nutre di rara bellezza e autorevolezza.

Una rivista sempre aperta alle nuove tendenze e alle aspettative di un mondo nobile, con accenti marcati verso le novità e verso il racconto del tartufo italiano ed internazionale.

video
play-sharp-fill

Grandi nomi e prestigiose firme spiccano e compongono la squadra di redattori.

Una squadra di altissima classe e voglio ricordare i grandi nomi: da Mario Palenzona a Gerardo Chevalier, il più grande esperto di tartufo vivente e numero uno al mondo, poi Angelo Valentini, anche lui il numero uno nel mondo della storia del vino, fino a Monsignor Davide Tonti, storico del tartufo.

Una squadra formidabile anche di uomini della narrazione della cucina come lo chef Max Bomprezzi, sicuramente una grande rivista per una informazione, intelligente, nobile e libera, con la libertà di narrare al mondo qualcosa che ti viene dal cuore e che solo chi a certe competenze può percepire.

In copertina la pagina di Dubai dove abbiamo lasciato un segno indelebile a favore della grande ristorazione italiana negli Emirati che ha ben percepito i valori accademici, culturali, gastronomici e ambientali.

Per noi il tartufo è anche emozione, complessità e abbraccio turistico, con il piacere di vivere nel bosco un momento indimenticabile che per noi si chiama TartufEnoTurismo.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.