IL VINO IDEALE CON IL TARTUFO TARTUFO

Il vino ideale per il tartufo

Quale è il vino ideale da abbinare con il tartufo tenendo conto della stagionalità, della territorialità? Partiamo da solide basi per capirne la preziosità dell’abbinamento.

Punteremo molto sulla cromaticità e sulla aromaticità, così come sulla gentilezza dell’abbinamento dove mai il vino dovrà pervadere Sua Maestà.
Non si pensa mai all’abbinamento del vino direttamente con il tartufo, ma con la sua preparazione gastronomica finale, in base alla tipologia di tartufo e naturalmente anche al piacere gustativo finale dove il tartufo dovrà corteggiare il piatto e renderlo  armonioso ed equilibrato in tutto.

video

Il gusto aroma del tartufo avrà sempre comunque una leggera dominanza finale.
Per questo primo appuntamento abbiamo voluto dare spazio a un vino che nasce tra il Montefeltro e Fano nella provincia di Pesaro Urbino e cioè il Bianchello del metauro, dove vicino alla roverella che produce il tartufo vi è un filare di vigna che produce un nettare di bacco, un grappolo d’uva che si chiama Bianchello del metauro. Una storia di 2000 anni che mette insieme la  stile e l’eleganza del tuber aestivum con la piacevolezza e la seduzione di questo vino.
Il piatto che abbiamo scelto per questo abbinamento è uno spaghetto artigianale con moscoli selvatici di Portonovo in bianco appena scottati e copiosa grattugiata di tuber aestivum ad offrire aromaticità assieme alla saporosità del mare
Un abbinamento tra terra e mare per esaltare un vitigno poco conosciuto, ma un vino da scoprire in questa estate 2021 in abbinamento al tartufo delle stesse colline.