L’impegno di Cristini per il 2022, supportato dal karma delle 5 C

Giuseppe Cristini, narratore del tartufo e direttore dell’Accademia del Tartufo nel Mondo, ci racconta i suoi obbiettivi per il 2022 e quelli della sua Accademia.

Cuore, Coraggio e Competenza sono il karma che ci hanno sempre contraddistinto e così sarà anche per il futuro.
Le direttrici verso le quali destineremo le nostre risorse culturali e professionali sono: la Comunicazione, la Narrazione e I Giovani. 
Innanzitutto la comunicazione del Made in Italy e del tartufo in primis, una comunicazione sempre garbata, nobile, alta e a volte graffiante; e qui esce fuori tutto il coraggio che hai, (il coraggio ce l’hai o non ce l’hai).

Certamente uno spazio meraviglioso del nostro tempo è destinato alla narrazione, quella narrazione che parte del cuore.
La narrazione te la detta il cuore, la narrazione non si studia, ti proviene da un’indole interna e te la manifesta il tuo istinto.
Non ha prezzo il valore di raccontare alle persone il bello, il buono, il pulito e il vero e tutto ciò che sa regalare bellezza; sempre con stile, eleganza, finezza e ovviamente genialità. 

Un grande approfondimento per il 2022, lo dedicheremo naturalmente ai giovani.
Io credo che l’unicità del Paese Italia debba partire dai giovani: dalla scuola e dalla formazione di quegli Istituti alberghieri che in Italia fanno tendenza, alzano il livello, insegnano la giusta passionalità ai giovani cuochi, affinché siano loro il nostro futuro nelle cucine di tutto il mondo. E qui serve tutta la competenza possibile che deriva da un’esperienza maturata sul campo, giorno dopo giorno e non dietro una scrivania. 
Abbiamo iniziato a Polignano a Mare con i giovani cuochi pugliesi, con l’obiettivo futuro di raccontare questa esperienza in tutta Italia e in Europa. 
Servono Capacità e Caparbietà le altre 2 C, che sono altrettanto fondamentali per avere le giuste soddisfazioni nella professione e nella vita.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.