EVENTI TARTUFO

Il Bianchetto: il tartufo primaverile che inaugura il nuovo anno e le nuove mostre e fiere

Riparte la stagione dal tartufo! E chi meglio del direttore dell’Accademia del Tartufo nel mondo e narratore del tartufo per annunciarla? «Nei nostri boschi iniziano già a manifestarsi le prime pepite di tartufo bianchetto»

La stagione del tartufo riparte e le prime pepite di tartufo bianchetto, marzuolo o tuber borchii cominciano già a manifestarsi nei nostri boschi.

Dal 15 di gennaio è aperta la stagione di raccolta di questo fratello minore del tuber magnatum pico, il bianchetto. E mentre ancora qualche pepita di tartufo nero pregiato fa bella mostra di sé, proprio il bianchetto è il primo tartufo della nuova stagione ed è il tartufo primaverile per eccellenza ed è anche quello che andrà ad inaugurare le nuove mostre e fiere del tartufo.

video

Tra queste sicuramente quella più storica e più importante in Italia è certamente la Mostra del Bianchetto di Fossombrone (in provincia di Pesaro Urbino), che già dicono sta scaldando i motori. I nostri Maestri cavatori e Custodi del bosco, nostri collaboratori, ci confidano che il tartufo Bianchetto ci sarà e sarà presente fino a tutto il mese di marzo.

E noi siamo certi che i bravi cuochi, il piatto giusto con questo nobile tartufo primaverile lo troveranno sempre. Per noi il piatto preferito resta comunque il classico cappelletto ripieno di carne cotto in brodo di volatile con copiose lamelle di tartufo Bianchetto.

E questo si che e’ un grande piatto per inaugurare ben la primavera. Il nostro vino in abbinamento…certamente un verdicchio di Matelica evoluto.