EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI EVENTI

Nikita Sergeev ad Acqualagna e i profumi del tartufo arrivano fino al mare

Nikita Sergeev, chef-patron del Ristorante Arcade di Porto San Giorgio e stella Michelin per le Marche, arriva ad Acqualagna per la realizzazione di uno show cooking all’interno della 57ª Mostra nazionale del tartufo bianco.

In mezzo ad un parterre affascinante e con la città di Acqualagna piena di ospiti che cercano il prezioso tartufo, chef Nikita Sergeev ha realizzato un piatto intrigante e gourmet: animella alla brace, glassa al tartufo bianco e tartufo e tuorlo affumicato, abbinato ai grandi vini marchigiani, per realizzare un equilibrio fantastico.

Noi dell’Accademia del Tartufo nel Mondo abbiamo incontrato chef Nikita poco prima del suo appuntamento ai fornelli, e, in Piazza Mattei, ci ha raccontato tutto il suo amore per il tartufo, per questa terra e per la marchigianità verace, partendo proprio da Sua Maestà il tartufo.

Sempre passeggiando lungo le vie di Acqualagna, Nikita ci ha raccontato che per lui il tartufo è qualcosa di assoluto che ci porta ad altissimi livelli di immaginazione all’interno della cucina.

video
play-sharp-fill

«Nella ricetta di oggi lavoreremo sulla profondità aromatica del tartufo e pur venendo dal mare ho voluto preparare un piatto di entroterra. Il tartufo bianco ama ingredienti morbidi e dolci e quindi presenterò una animella brasata con un fondo di selvaggina e tartufo bianco. Un piatto rotondo e ricco, molto aromatico e corroborante visto che andiamo verso una stagione fredda. In questo momento, nel pieno della stagionalità del tartufo bianco pregiato, puntiamo su questa pepita nobile, ma vogliamo portare alla conoscenza di tanti ospiti gourmet anche la valorizzazione di tutti gli altri tartufi cosiddetti più democratici, ma di grande classe e sensualità».

E dopo Acqualagna il prossimo appuntamento di Nikita Sergeev guarda verso la Città di Alba per un altro grande show cooking.