Il Maestro del tartufo veneto Fabio Zandonà e il Maestro cavatore Fabio Cegan raccontano i primi assaggi

La stagione del tartufo estivo, noto come Scorzone o Tuber Aestivum, è ufficialmente iniziata in Veneto il primo di maggio. In provincia di Vicenza, ci troviamo con il Maestro del tartufo veneto Fabio Zandonà e il Maestro cavatore Fabio Cegan per una sessione di raccolta accompagnati da cagnoline meticce, tutte femmine, che ci aiutano nella ricerca dei preziosi funghi ipogei.

Nonostante i tartufi siano ancora leggermente acerbi, l’ausilio dei cani è fondamentale. Le cagnoline si dimostrano molto abili nella ricerca dello Scorzone, ottenendo risultati promettenti: il peridio dei tartufi è molto bello e la gleba sta iniziando a maturare, presentando ancora una lieve sfumatura biancastra.

Possiamo quindi annunciare con entusiasmo che in Veneto, da metà maggio fino a settembre, ci aspetta la più grande e profumata annata di tartufo estivo degli ultimi vent’anni. Si preannuncia un’annata maestosa.

2 minuti 1 mese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *