Il Ristorante Cristallo di Philipp e Vanessa Reinstadle è il primo ristorante ambasciatore del tartufo in Alto Adige, contribuendo a valorizzare il tartufo nella cucina altoatesina e a farlo conoscere ad un pubblico internazionale

Da oggi, due grandi personaggi, Philipp e Vanessa Reinstadle patrons del ristorante Cristallo di Solda, assumeranno il ruolo di paladini del tartufo e della cultura del tartufo in Alto Adige, con l’obiettivo di far scoprire ad altri ristoranti il valore gastronomico di questa preziosa delizia. In questa regione tanto amata dal turismo internazionale, il tartufo può diventare un asset di riferimento per i gourmet e gli appassionati delle prelibatezze montane.

Il ristorante di Solda, che da cinquant’anni si distingue per la cucina altoatesina di qualità, è una vera e propria conoscenza del mondo del tartufo. Qui, i sapori del bosco si fondono perfettamente con la cucina internazionale, creando un’esperienza culinaria unica. I tartufi, in particolare il pregiato tartufo bianco, sono sempre presenti nei piatti. Noi dell’Accademia del Tartufo nel Mondo abbiamo premiato questa cucina al tartufo perché è in grado di farci innamorare, grazie all’ambiente garbato e raffinato. Il servizio è impeccabile, e il sottofondo musicale contribuisce a creare un’atmosfera elegante e conviviale. Il tartufo viene utilizzato in modo nobile e competente, rendendo ogni piatto affascinante e delizioso.

Philipp ci ha rivelato che c’è una forte voglia di scoprire il tartufo tra i ristoratori dell’Alto Adige, e gli ospiti gradiscono molto trovare un menù dedicato al tartufo, raccontato e presentato con passione. Vanessa, invece, ci ha confidato che il suo piatto preferito sono i tagliolini al tartufo bianco, che ha voluto gustare persino nel giorno delle sue nozze con Philipp. La cucina del Ristorante Cristallo è affidata a due grandi chef, Daniele Bertello e Mario Palumbo, provenienti rispettivamente dal Piemonte e dall’Umbria. Entrambi hanno portato la loro esperienza culinaria e la loro passione per il tartufo in questa regione, creando una fusione culturale unica.

Durante la cena di gala al tartufo, è stata presentata l’edizione internazionale del dizionario del tartufo, suscitando grande curiosità e passione tra gli ospiti tedeschi, belgi, olandesi e anche alcune giovani coppie italiane. Questo evento ha rafforzato il fascino e l’attrattiva del tartufo, esaltando la cucina italiana e la sua connessione con la magia del bosco.

Il Ristorante Cristallo el’Accademia del Tartufo nel Mondo si sono già dati appuntamento a novembre per celebrare “Sua Maestà il tartufo bianco pregiato“. Si prevede che altri ristoratori altoatesini e trentini si uniranno a questa iniziativa, formando una squadra ancora più forte e unita nella promozione del tartufo e della sua cultura.

3 minuti 8 mesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *