EVENTI TARTUFO

Il tuor mondiale del Tartufo

È uscito il numero autunnale di Accademia del tartufo nel mondo: la rivista ufficiale del tartufo italiano. La rivista edita da accademia del tartufo nel mondo e disponibile in forma cartacea e digitale sul nostro sito.

Chi fa informazione alta e nobile ed è responsabile della rivista ufficiale del tartufo italiano deve fare comunicazione e narrarla al mondo.

Dopo Roma, dove abbiamo raccontato al mondo l’Anteprima mondiale della stagione del tartufo bianco, ci trasferiamo a Sant’Angelo in Vado per onorare un “Pioniere del tartufo” Don Giovanni Balsamini.

Un’icona del tartufo, un pioniere, un’artista del tartufo nelle Marche, ma io direi in Italia e nel mondo. Attraverso la sua cultura, la saggezza, l’arte e la spiritualità è riuscito a far amare il tartufo italiano nel mondo, unitamente a Sant’Angelo in Vado.

A metà novembre saremo ad Alba nella sede di Monforte, dove stravolgeremo la conoscenza del tartufo, nascerà dunque il Collegio accademico dei migliori esperti di tartufo; insieme ai francesi ci confronteremo e realizzeremo “La piattaforma tartufo, con un’agenda di lavoro intenso che durerà negli anni”

Ogni volta prepareremo una relazione madre sullo stato del tartufo italiano ed europeo per raccontare il presente e il futuro delle nobili pepite: poiché tutelare e salvaguardare il tartufo, significa salvaguardare la nostra vita.

Una parte di questa stagione autunnale e invernale, la dedicheremo anche ai giovani: a fine novembre saremo a Polignano a Mare nella bellissima Puglia, dove tantissimi istituti alberghieri proveranno ad abbinare un must italiano nel mondo: il pesce che corteggia il tartufo in abbinamento ai grandi vini pugliesi, e anche qui il progetto e’ pionieristico e affascinante.

Questo progetto nasce in Puglia, ma vuole abbracciare tutte le regioni del Sud Italia che attraverso il pesce e il tartufo vogliono raccontare al mondo intero un messaggio di richiamo culturale, turistico ed enogastronomico. 

E poi Dubai, dove prenderemo per la gola i ricchi emiri. Qui giocheremo le nostre carte internazionali e saremo pronti a confrontarci con la ristorazione mondiale del tartufo, dove attraverso la nostra cultura, la nostra narrazione, la suggestione del racconto del tartufo faremo amare L’Italia. Poiche’ quando parli di tartufo, parli di Italia.